top of page
41.png

Prince of Ice


Titolo: Prince of Ice

Autore: Daria Torresan; Brunilda Begaj

Casa editrice: Self Publication

Pubblicazione: 12/02/23

Serie: The Blackwood Castle Series #2. Autoconclusivo

Trope: sport romance, bully romance, hate to love, rivisitazione moderna


Compralo su Amazon a questo link



Trama


Rivisitazione in chiave moderna della fiaba de La Regina delle Nevi.


Occhi azzurro cielo, ciglia come neve.

Così mi descriveva, un tempo, Kay Walsh, il mio amico d’infanzia.

Eravamo inseparabili noi due, fino al giorno in cui, senza un motivo, mi aveva eliminato dalla sua vita.

Di punto in bianco era cambiato: aveva perso il suo sorriso genuino e la luce nei suoi occhi.

Aveva iniziato a deridermi, a umiliarmi, a provocarmi. Con un colpo di spugna, aveva cancellato tutto il nostro passato.

Inutile cercare di evitarlo, lui era il wing della squadra di rugby della Blackwood Academy.

A lungo avevo sperato che tornasse a essere l’amico di sempre, finché mi ero dovuta arrendere. Dovevo solo affrontare il mio ultimo anno di liceo e non avrei avuto più nulla a che fare con Kay.

Ma in un anno potevano accadere un sacco di cose.

Come rendersi conto di essere innamorata del proprio bullo.


Lady Snow Lennox non era solo la figlia del Duca di Highfield. Lei era stata la mia compagna di giochi, la mia confidente. La persona che meglio mi conosceva al mondo.

Ed era proprio per quella sua capacità di leggermi dentro che avevo dovuto allontanarla.

Lei non doveva sapere. Non doveva vedere.

Credeva che tutto potesse aggiustarsi, ma non avrebbe potuto aggiustare me.

Io non ero spezzato.

Ero irriparabile.




Recensione


Prince of Ice è il secondo volume della The Blackwood Castle Series. Una serie di romanzi ognuno scritto da un'autrice differente e con protagonisti diversi facenti parte della famiglia Lennox, o aventi a che fare con essa.


Ogni volume riprende in chiave moderna una celebre fiaba e in Prince of Ice si possono evincere dei riferimenti a La regina delle nevi.


La storia viene raccontata da due punti di vista, quello di Snow Lennox e quello di Kay.


Siccome comparsi brevemente nel primo volume della serie, mi aspettavo già che tra i due ci fosse un rapporto "bully" e infatti così è.

Inizialmente sembra seguire il filone classico del genere, con Kay come sportivo pompato che se la prende con la "povera" musicista albina, ma sotto sotto ne è innamorato… be' e così, ma allo stesso tempo non lo è.



Dietro all'amarezza e all'approccio poco consono di Kay ci sono motivazioni profonde in parte consapevoli e altre più profonde che fatica ad ammettere pure con se stesso.


Da migliori amici sono diventati due sconosciuti.

Ma Snow non può arrendersi, neanche davanti all'odio che Kay sembra nutrire nei suoi confronti.


Complici diversi equivoci e una caccia al bacio particolarissima (p.s: non vorrei sbagliarmi ma credo che fosse un'usanza scozzese all'inizio della primavera tra i contadini. Le ragazze per gioco scappavano nel bosco inseguite dagli uomini e se catturate il cacciatore fortunato rubava loro un bacio. Non ne sono sicura al 100% perché credo di averlo letto in un libro di Lisa Keypas moltissimi anni fa, ed era per l'appunto un romance storico, ma qui è rivisitata in chiave molto hot e da cardio palma.) i due si ritroveranno così ad avvicinarsi e Snow metterà a dura prova la decisione di Kay di tenerla a distanza.




Riuscirà Kay con l'aiuto di Snow a uscire dal pantano in cui è stato trascinato da mani crudeli?


Una storia pregna di dolore, di occhi che si fermano solo alla superficie, di sconfitte, di rabbia e infine di rinascita.



Valutazione complessiva ⭐⭐⭐⭐⭐



Comments


Commenting has been turned off.
bottom of page