top of page
41.png

Thingers. Echo proibite


Titolo: Thingers. Echo Proibite

Autore: Thina Sulas

Casa editrice: O.D.E Edizioni

Pubblicazione: 13/10/21

Serie: Autoconclusivo

Trope: paranormal, mystery, romance, romanzo di formazione


Compralo su Amazon a questo link



Trama


Nina è una giovane Thingers: può avvertire l’echo degli oggetti, la loro storia, i loro segreti. Se solo

fosse permesso...

Ciò che ha l’aria di sembrare un dono, in realtà, è una tortura.

Esistono regole che non è possibile violare e distrazioni che non è ammesso concedersi.

La sua esistenza, tuttavia, verrà sconvolta da altre verità, quelle che nessuno le ha mai raccontato.

Imprigionata dalle convenzioni e in lotta continua tra ciò che sente di essere e ciò che dovrebbe, Nina

affronterà molti ostacoli per affermare se stessa.

Attraverso rivelazioni, sentimenti sbocciati e un mistero da svelare, Thina Sulas ci accompagna alla

scoperta di un universo tutto nuovo. Un viaggio intenso tra realtà e fantasia avvolto nella cornice di

una nota città italiana.


Il codice stabilisce che:

• L’uso dei guanti, essenziale in ogni attimo della nostra vita, ci difende dai pericoli;

• La vita in famiglia ci tiene al sicuro dagli sconosciuti;

• L’assoluta segretezza protegge noi stessi e i nostri cari, per questo è proibito rivelare cosa significa

essere un Thingers;

• Un comportamento giudizioso è sempre necessario, a riassunto di tutti i punti.




Recensione


🧚‍♀️ È un fantasy? Più o meno.

💘 È un romance? Più o meno.

🔍 È un mistery? Più o meno.

📕 È un romanzo di formazione? Più o meno.


Vi ho confusi?🤣


♀️ Nina è una Thingers, ogni giorno della sua vita porta dei guanti, con o senza dita, l'importante è che il palmo sia coperto.

Se toccasse un qualsiasi oggetto a pieno palmo verrebbe trascinata in un Echo vivendo i ricordi di cui è impregnato.


In questo world building gli oggetti vengono descritti con memorie diverse.

Alcuni assorbono tutto come una spugna e poi ogni tanto si resettano, come le pareti, altri ricordano le emozioni e i ricordi per cui hanno avuto un imprinting particolarmente importante.


🐓 La storia inizia con una ribellione.

Una ribellione fatta di piccoli gesti quotidiani al sistema governato dal Consiglio Thingers, di natura fondamentalista e che può sembrare a tutti gli effetti una "setta".


Nina muove i suoi primi passi dopo che ha deciso di essere libera dal sistema che l'ha intrappolata da quando ha memoria.

Incontra il suo primo amore, Edoardo, e si dipana una storia dolce, di altri tempi, fatta di viaggi in macchina decapottabile sfoggiando occhiali vintage, foulard in testa e via per le campagne fiorentine.


Nelle sue giornate però si fa sempre più pressante la curiosità e la necessità di aiutare Edoardo. Anni prima, infatti, la madre è scomparsa, secondo gli inquirenti rapita, forse uccisa e il cadavere nascosto, ma Edoardo non ha mai smesso di credere che un giorno l'avrebbe rivista.


🔍 Nina, con l'aiuto di sua zia decide di provare a risolvere il mistero per donare un po' di pace al Sapiens che ama con tutto il cuore.


➡️ In conclusione si tratta di un libro che tratta molte tematiche profonde: l'appartenenza a un gruppo, l'obbedienza cieca a un precetto, la paura della diversità, la libertà, l'amore nelle sue diverse forme.



Valutazione complessiva ⭐⭐⭐⭐☆

Comments


Commenting has been turned off.
bottom of page