top of page
41.png

Bones and all


Titolo: Bones and All

Autore: Camille DeAngelis

Casa editrice: Mondadori

Pubblicazione: 07/09/22

Serie: Autoconclusivo

Trope: forced proximity, horror romance


Compralo su Amazon a questo link



Trama


Maren Yearly è una giovane donna che desidera ciò che desiderano tutti: vorrebbe essere ammirata e rispettata. Vorrebbe essere amata. Ma Maren ha anche delle esigenze particolari e segrete, che l'hanno costretta a una specie di esilio dal genere umano. Si odia per quella cosa brutta che fa, e per ciò che la cosa brutta ha fatto alla sua famiglia e al suo senso di identità, per come la cosa brutta determina il suo posto nel mondo e il modo in cui le persone la vedono e la giudicano. In fondo, non ha scelto lei di essere così. Perché Maren Yearly non si limita a spezzare cuori: li divora. Letteralmente. L'amore può avere molte forme diverse, ma per Maren finisce sempre nello stesso modo: lei che nasconde le prove e sua madre che carica i bagagli in auto. Ma quando, il giorno dopo il suo sedicesimo compleanno, la madre l'abbandona, Maren decide di andare in cerca del padre che non ha mai conosciuto. E finirà per scoprire molto più di quanto si aspettasse: perché, oltre a suo padre, sta cercando se stessa.




Recensione


Bones and All mi ha attirato fin da subito per la bellissima copertina e per gli hashtag sul retro. Vi cito i due che mi hanno colpita maggiormente "horror-love-story" e "romance".


Ora, date le premesse, qualcuno come me potrebbe aspettarsi un paranormal romance 🤔



Ma noooooo, è una burla 👀


Ma partiamo dal principio, perché si sa, Readers cari, non esistono libri brutti, solo libri che vengono venduti in bellissime confezioni (in questo caso hashtag) che non rispecchiano la realtà della trama, indi per cui non raggiungono il pubblico giusto e, come conseguenza finale, si trovano recensioni negative.


♀️ Maren è una giovane ragazza di appena sedici anni che si ritrova completamente sola in seguito all'abbandono della madre.

Eh, ma la madre non è cattiva, semplicemente non poteva più sopportare di vivere con una figlia cannibale 🙈


Il libro di districa tra il presente e i ricordi delle persone che la povera ragazza nelle varie fasi della sua vita ha divorato.



🏕 Inizia così un viaggio per scoprire le sue origini, nella sua strada incontrerà altri come lei, vedendo le diverse sfumature che definiscono la "condizione" dei suoi simili.


💘 Non tutto quello che scoprirà però sarà bello, d'altronde considerato quello che è, non ci si può proprio aspettare un lieto fine.


Cosa trasmette questa storia?

Amore❓️ Non nel modo canonico ❌️

Tristezza❓️ Eccome ✅️

Sentirsi non giusti/diversi❓️ Decisamente ✅️

Protagonista mostro❓️ Assolutamente ✅️

Happy Ending❓️ Solo quello che i mostri possono realizzare ☯️


Con che cosa si può convivere? Cosa possiamo accettare di noi stessi? Quali pezzi della nostra anima saremmo disposti a sacrificare?



Valutazione complessiva ⭐⭐⭐⭐☆

Comments


Commenting has been turned off.
bottom of page