top of page
41.png

Frost. Un amore fatale


Titolo: Frost. Un amore fatale

Autore: C. N. Crawford

Serie: Frost #1

Casa editrice: DeA

Pubblicazione: 24/10/23

Compralo su Amazon a questo link


Trama


Torin, l'oscuro re delle fate, cerca moglie, ma non vuole una donna di cui innamorarsi davvero: ha bisogno solo di un fantoccio che lo aiuti a mantenere l'approvazione del popolo. Il motivo non è il suo cuore gelido, ma una maledizione che grava da generazioni sulla sua famiglia e che lo rende una minaccia per chiunque conquisterà il suo amore. Poi c'è Ava. Pur essendo una fata ha abbandonato la sua terra natia a favore del mondo degli umani, dove vive tra serie tv, lavoro e vestiti alla moda. E quando scopre che il suo fidanzato la tradisce, giura di non cedere mai più a un sentimento tanto stupido quanto l'amore. Almeno finché non incontra Torin… il re che ha indetto un reality show per trovare una compagna. Ava non potrebbe disprezzarlo di più, lo trova frivolo, in consistente, eppure, quando lui la sfida a partecipare alla competizione, lei non sa resistere. L'unica cosa a cui dovrà stare attenta è... non innamorarsi per davvero.




Recensione


Seconda esperienza con questo connubio di autori moglie e marito che scrivono insieme, l'idea di fondo è simile tra i due libri che ho letto; infatti, sia in Forst che in City of thornes abbiamo un mondo moderno popolato da esseri umani che nel primo caso vive con la consapevolezza dell'esistenza dei fae, nel secondo caso sanno dell'esistenza dei demoni.

Le somiglianze terminano qui, Frost ha come protagonisti una coppia a tratti esilarante, che ci fa innamorare di loro a colpi di scene tipiche dei film commedia e dei reality, mischiandole abilmente con il worldbuilding del popolo fatato che nella narrativa di questi tempi sta prendendo sempre più piede.


Il re dei Seelie si deve sposare per salvare il suo regno e come da tradizione convoca 100 fae, nobili e non, a prendere parte a una sanguinosa gara per aggiudicarsi la sua mano e il trono.

Solo che è un po' al verde… quindi perché non permettere agli umani di riprendere tutta la gara e trasformarlo nel più grande reality di sempre?


Dati i presupposti si potrebbe pensare si tratti di un libro simpatico, carino, ma che rimane una lettura di svago superficiale… così non è.

Torin si porta dietro un passato drammatico e una maledizione che gli impedisce di trovare la sua sposa per amore senza dover affrontare terribili ripercussioni.

Ava è appena stata tradita, ha visto sfumare tutti i suoi sogni, e si ritrova invischiata in un assurdo accordo che le impone di partecipare e vincere la competizione mortale per il re di un popolo che l'ha sempre rifiutata.


Loro due sulla carta non dovrebbero mai innamorarsi. Non hanno la stessa concezione del giusto e del sbagliato, la stessa istruzione, Ava non conosce neanche la storia del suo popolo, nonostante questa nasconda un segreto che la riguarda da vicino.


Due anime erranti, che hanno amato, perso, e ora sperano di poter ottenere quello che vogliono da uno sterile accordo: soldi, salvezza.


Il finale è un cliffhanger da mozzafiato, quindi spero che arriverà presto il prossimo volume nelle nostre librerie.




Valutazione complessiva ⭐⭐⭐⭐⭐



Comments


Commenting has been turned off.
bottom of page