top of page
41.png

Review Party: Terra di Incubi e Ossa



Titolo: Terra di incubi e ossa

Autore: Sofia Mazzanti

Serie: L'ascesa dell'ammazza-fae #2

Casa editrice: Self Publication

Data di Pubblicazione: 01/06/23

Compralo su Amazon a questo link https://amzn.to/42PPiQF


Trama

Raskael era il fae che l’aveva ferita quasi a morte e condannata alla prigionia.

Eriel avrebbe dovuto odiarlo. Fare ogni cosa in suo potere per ucciderlo.

Non sentirsi così tanto attratta da lui.


Ora che Eriel è intrappolata insieme a Raskael nel Sottosuolo, si trova di fronte a un bivio: arrendersi o continuare a combattere. Tuttavia, opporsi a Virdale e alla sua crudeltà si rivela più arduo del previsto.


Raskael non si è mai trovato tanto in basso. Spogliato del suo ruolo di favorito, è consapevole di avere un’unica speranza di sopravvivere: la ragazza testarda con cui condivide la cella. La stessa che, per ordine della regina, è costretta a torturarlo notte dopo notte.


Eriel e Raskael sono nemici per natura, eppure le loro vite continuano a collidere inesorabilmente, ed entrambi capiscono presto che solo uniti potranno trovare un modo di lasciare la Corte.

Tra oscuri ricatti e feste al cospetto dei sovrani, Eriel e Raskael dovranno diventare l’una il sostegno dell’altro.

Ma potrebbe rivelarsi la loro rovina.




Recensione


Terra di incubi e ossa è il secondo libro della trilogia l'ascesa dell'ammazza-fae, il cui primo volume è Figlia di Sangue e Rovina.


La storia riprende la narrazione degli eventi da dove si era interrotto il primo volume, mantenendo punti di vista alternati dei personaggi principali, Eriel e Raskael, e aggiungendone di nuovi che vanno ad ampliare con le loro vite ed esperienze il world building.


Se il primo libro è più focalizzato sull'azione e sulla costruzione di determinate dinamiche, questo secondo volume fa una completa full immersion nell'introspezione dei personaggi, regalandoci momenti strazianti ed emozioni travolgenti, spingendo il lettore a divorare pagina dopo pagina sperando in una gioia… e le gioie ci sono readersss, ci sono, la parte romance infatti ha una bella impennata sebbene sia intervallata da un bel po' di angst ad agitare le acque e a provocare dei miciro attacchi cardiaci al lettore, ma il tutto è perfettamente bilanciato.



Eriel, si trova da sola, senza la compagnia di amici che si è creata nel primo libro e deve affrontate le cicatrici del suo passato oltre che le nuove disastrose situazioni in cui viene costretta nel suo periodo di prigionia. Scopre così che ha più in comune di quanto crede con il temuto cavaliere Fae, Raskael, e mentre le ore e i giorni di prigionia si susseguono strazianti, Eriel arriva a capire che per lui sarebbe disposta a sopportare molto altro ancora, donando ogni parte di se stessa.


Raskael ha compiuto una decisione e non intende tornare indietro, almeno non nel cuore. Per la prima volta si trova a dipendere in qualche modo dal conforto e dalla presenza di qualcun altro. Privato della sua forza, ma non della sua tenacia, si ritroverà a combattere per far ammenda degli errori del passato.


Ma il mio, di cuore, è fragile. Fragile e crepato. E non posso permettermi di concederlo con tanta facilità.

In questo secondo volume rivediamo brevemente alcuni dei personaggi del primo, scoprendo i loro movimenti dopo essersi separati da Eriel, inoltre vengono inseriti anche nuovi personaggi, che arricchiscono la trama e promettono molto bene. Non solo perché smuovono le acque delle coppie già esistenti, ma permettono d'introdurre anche una visione amorosa diversa tra "umana" e quella "fae" che potrebbe aprire le porte a relazioni poliamorose.




Sofia ci lascia ancora una volta con un cliffhanger da cardiopalma e non ci resta che attendere con il fiato sospeso il terzo volume.



Valutazione complessiva ⭐⭐⭐⭐⭐



Comments


Commenting has been turned off.
bottom of page