top of page
41.png

Dark wings


Titolo: Dark Wings

Autore: Sara Rampado

Serie: The Wings Saga #1

Casa editrice: Self Publishing

Pubblicazione: 27/11/22

Compralo su Amazon a questo link


Trama


Anche se frequenta una scuola rinomata, Celia è una normale ragazza con una vita normale e con normali amicizie e cotte innocenti. Insomma quella parola sembra perseguitarla da sempre, o forse non è proprio così che stanno le cose... Nel suo passato c’è nascosto un evento che l’ha segnata nel profondo, portandola ad avvinghiarsi con le unghie e con i denti a quella monotonia.

Ma tutto cambia quando alla Gallantry University avviene un enigmatico suicidio.

Questo ritrovamento porterà Lylias, un misterioso ragazzo che ben presto si dimostrerà tutto fuorché umano, a infilarsi nella sua vita, scombussolando la quotidianità di Celia. Ormai obbligata a collaborare con lui, scoprirà che alla Gallantry si nascondono molti segreti e oscure presenze di cui non sapeva nulla.

Peccato solo per una cosa: non era nei suoi piani provare qualcosa per Ly, non ora che Asher, la sua cotta di sempre, si sta interessando a lei.




Recensione


Dark wings è il primo libro di una trilogia urban fantasy, ambientato in un college dove iniziano a susseguirsi una serie di morti sospette.

Celia, che già in passato ha vissuto una perdita personale all'apparenza inspiegabile, vuole assolutamente andare in fondo alla faccenda anche se questo vuol dire collaborare con lo strano e affascinante ragazzo che se ne va in giro di sera per i dormitori femminili, Lylias.

Quello che Celia non sa è di essersi immischiata in affari non terreni e che la sua scelta trascinerà lei e i suoi amici in guai ben più grossi di loro.


Celia ha sempre sentito addosso il peso della responsabilità, si dimostra forte ma ha anche lei le sue debolezze seppur tenta di combattere per superarle. Il suo passato non le permette di lasciare un mistero inesplorato, data anche la sua grande passione per i gialli di Agatha Christie.


L'incontro con Lylias e le interazioni tra lui e Celia sono singolari.

Nella maggior parte dei libri di questo genere la scoperta del tipo di creatura soprannaturale con cui la protagonista ha che fare è lenta, arrivando a occupare generalmente gran parte della trama del libro; in questo caso, la reale natura di Lylias viene svelata già nei loro primi incontri, immergendo fin da subito il lettore insieme a Celia nella scoperta che la Gallantry, i suoi studenti e gli insegnanti non sono sempre quello che fingono di essere.


«Io, l'amore che ti salverà la vita o la maledizione che la distruggerà» sibilò il ragazzo dagli occhi grigi. Mi prese il mento tra le dita e aggiunse: «Sta a te scegliere.»

La Rampado però non crea un libro in cui la "coppia" è l'unico pilastro del racconto, infatti hanno ruolo rilevante, sia come caratterizzazione sia per argomenti affrontati, anche il gruppo di amici di Celia e i compagni/subalterni soprannaturali di Lylias, per non parlare della terza punta del triangolo, infatti c'è il temutissimo love-triangle, il cui terzo apice è Asher, la cotta di lunga data di Celia.


Con tutta questa carne al fuoco: omicidi, tradimenti, presenze ultraterrene, faide amorose e indagini, la Rampado ci sorprende ancora di più facendo percepire al lettore che c'è ancora tanto di non detto. Alcune scene fanno presagire che ci siano ancora molti fatti, e forse un passato, da capire che potrebbero rivelarsi di fondamentale importanza nei capitoli futuri della storia.


Per tutte queste ragioni ho una sfilza infinita di teorie che non vedo l'ora di scoprire se verranno smentite o confermate nel secondo volume uscito proprio in questi giorni.




Valutazione complessiva ⭐⭐⭐⭐☆



Comments


Commenting has been turned off.
bottom of page