top of page
41.png

Ariel


Titolo: Ariel

Autore: Gea Petrini

Serie: Shadow Girls #4

Casa editrice: Self Publishing

Pubblicazione: 27/07/23

Compralo su Amazon a questo link


Trama


Ariel è una giovane lupa ribelle che nasconde un segreto. Spedita nel ranch di Silverhorn per essere educata, la sua indole si scontra con le aspettative dell'alfa. Lucien è un uomo di quarant'anni impegnato a mantenere il suo branco di lupi mannari fuori dalle faide soprannaturali. Per riuscirci tiene nascosta l'amicizia con una fae e uno stregone, e si dedica a mandare avanti l'allevamento di bisonti. L'arrivo di Ariel scombina la tranquillità dell'alfa che si ritrova a combattere contro un'attrazione proibita per lei. E quando il ranch diventa un agghiacciante palcoscenico di minacce e attacchi sanguinosi, il branco piomba nel caos. In un mondo capovolto, Ariel e Lucien devono fare i conti con i nemici e ogni battito del cuore è un conto alla rovescia per il destino.




Recensione


Ariel, quarto volume autoconclusivo della serie Shadow Girls, è un paranormal romance, urban fantasy, age gap. Quest'ultimo trope non è solo l'ultima voce di un elenco.

La Petrini ce lo fa sentire grazie anche l'abile utilizzo del duplice pov, in ogni sguardo che Lucien rivolge ad Ariel, in ogni suo pensiero lascivo, in ogni contrasto con il branco provocato dalla sua apprensione per la nuova cucciola di cui si devono prendere cura.


Ariel viene cacciata dal branco che per tanti anni l'ha tolta dalla strada, ma si può dire che per lei non sia stata una sorpresa.

Abbandonata da piccola, non riesce a fidarsi degli altri tanto da tenere segreto un fattore che può mettere a rischio l'intero branco; con il suo comportamento Ariel sembra volere testare i limiti, spingendoli per verificare se c'è un punto di rottura, qualcosa per cui l'abbandonerebbero.


Scaricata nel ranch di un branco affiliato, Ariel, ancora una volta metterà alla prova i suoi "superiori", ma rimarrà sorpresa da se stessa quando pian piano le verrà voglia di restare, di essere accolta da quel branco ristretto con rapporti così saldi gli uni con gli altri; Ariel si ritroverà ad essere soggiogata dalla forza e dalla coesione trasmessa dal burbero alfa.


A differenza di Iris, il volume precedente, Ariel non si sofferma troppo sull'aspetto spicy della relazione tra i due protagonisti, tanto che il rapporto lo possiamo definire quasi un slow-burn. Proprio per il peso, il significato, che la Petrini vuole dare alla cosa.

Lucien è un alfa responsabile, che seppure sente l'attrazione per la giovane (maggiorenne) lupa, si fa giustamente degli scrupoli perché si porta dietro un bagaglio d'esperienze significativamente diverse rispetto ad Ariel e sa che se si legherà a lei non la lascerà andare e ha paura che quella di Ariel sia solo un'infatuazione da ragazzina, l'ennesimo gesto ribelle.


Colmai la distanza, il mio corpo più grande incombeva su di lei. Ma era più di una semplice dimostrazione di forza. Era la promessa di qualcosa che il mio lupo voleva a ogni costo.

In tutto ciò, vediamo ancora come i confini tra le varie razze soprannaturali siano sempre più labili e spero che presto la nostra Gea crei la prima storia perfetta che veda come protagonisti due esponenti di razze diverse, sono sicura che ci sorprenderà.



Valutazione complessiva ⭐⭐⭐⭐☆



Comments


Commenting has been turned off.
bottom of page