top of page
41.png

Iris


Titolo: Iris

Autore: Gea Petrini

Serie: Shadow Girls #3

Casa editrice: Self Publishing

Pubblicazione: 26/06/23

Compralo su Amazon a questo link


Trama


Iris, beta del potente branco Moonstone, è bionda, sexy e molto pericolosa. Quando il suo alfa, Declan, le affida un incarico cruciale, Iris metterà alla prova ogni fibra del suo essere. Il compito? Proteggere il vampiro Drake, il leader del clan Dark Oblivion, nel mirino dei nemici perché intenzionato a proporre l'ingresso dei licantropi nel Circle, l'élite dell'Ordine che governa le fazioni soprannaturali. Ma c'è un ulteriore ingrediente che rende la missione quasi impossibile. Iris dovrà andare a Roseborn, un tranquillo villaggio nel cuore del Canada, e assumere una nuova identità, fingendosi la moglie di Asher Stormclaw, membro dello stesso branco che ha ucciso i suoi genitori.

Sei licantropi e un vampiro si ritrovano a vivere insieme sotto lo stesso tetto a Maple House, un'imponente dimora vittoriana che accoglie i nuovi e misteriosi inquilini. Iris e Asher sono come il giorno e la notte: lei è abituata a dettare le regole, mentre lui è ancorato a un passato di tradizioni in cui la supremazia maschile tra i lupi mannari regnava indiscussa.

Eppure, dalle loro differenze, nasce una passione incontrollabile.

Intanto inquietanti sparizioni di esseri umani gettano un velo sulla loro missione.

Ogni passo è un rischio, ogni notte è un salto nel vuoto.

L'amore può sopravvivere tra le ombre dei nemici e l'eco della vendetta?




Recensione


Primo libro di questa autrice che leggo, Iris è un paranormal romance, urban fantasy very hot, terzo libro della serie Shadow Girls ma che si può leggere in assoluta tranquillità senza aver prima recuperato i precedenti.


Iris mi ha completamente conquistata.

Innanzitutto la versione cartacea del libro è curata nei minimi dettagli, con fantastiche grafiche e illustrazioni che aiutano ancora di più a immergersi nelle atmosfere da lei descritte, in secondo luogo, menzione speciale va fatta per la caratterizzazione dei personaggi. Complice il doppio punto di vista, di Iris e Asher, la Petrini ci catapulta in questa storia di eterna rivalità tra i due branchi lupeschi più forti di mutaforma, costretti a collaborare per raggiungere un obiettivo comune.


Tra rivalità, scazzottate, pleniluni e rapporti familiari complicati, veniamo trascinati dalla forza della protagonista, temuta Beta assettata di vendetta, non disposta a piegarsi per nessuno, nemmeno per il proprio compagno.


Iris è un personaggio complesso, mi è stato impossibile non farmi trascinare dal suo caratteraccio e dalla passione con cui protegge chi dipende da lei. Per più di metà libro ho percepito le sue emozioni come fossero le mie, provando risentimento e rancore verso un personaggio in particolare che ha creato più di qualche problema in barba alle conseguenze avrebbe comportato per Iris e per tutti quelli coinvolti.


In tutto ciò, Asher, lupo strettamente attaccato alle tradizioni per via di un passato travagliato, desidera Iris spinto dall'imprinting, ma allo stesso tempo è combattuto per tutti quei valori che in qualche modo lei mette in dubbio con la sua sola presenza.


E io lo accolsi perché quello che aveva reso Asher il lupo più pericoloso che io avessi mai incontrato, era stata la sua capacità di vedere chi fossi veramente.

Una storia d'amore, di cambiamento, di venirsi in contro per il bene dell'altro, di superare le antiche ostilità e discriminazioni, anche razziali (in ambito supernaturale), nell'obbligata convivenza. La bellezza di riuscire a vedere l'altro non più come un nemico o per le etichette da sempre gli sono affibbiate e scoprire che si è tutti uguali nel profondo, nelle emozioni.


Ho apprezzato davvero tutto di questo romanzo e non vedo l'ora di poter leggere altro di quest'autrice.




Valutazione complessiva ⭐⭐⭐⭐⭐



Yorumlar


Yorumlara kapatıldı.
bottom of page