top of page
41.png

Prigioniera del diavolo


Titolo: Prigioniera del diavolo

Autore: Celia Aaron

Serie: Autoconclusivo

Casa editrice: Grey Eagle Publications

Pubblicazione: 15/11/23

Compralo su Amazon a questo link


Trama


Sto per sposarmi. Dovrebbe essere un momento felice, invece provo solo paura mentre percorro la navata verso un uomo che mi vuole solo per i miei vincoli familiari. Ma la cerimonia viene interrotta quando Matteo Milani entra nella cattedrale, uccide il mio promesso sposo e mi prende per sé.

Matteo è la persona più fredda, violenta e malvagia che io abbia mai conosciuto. È la personificazione del diavolo con un bel viso e degli occhi che mi perseguitano durante il sonno, ma anche da sveglia. È impossibile sfuggire alla sua stretta, ma anche se riuscissi a scappare Matteo mi troverebbe e mi trascinerebbe di nuovo in questo inferno. Vuole possedermi e rubare pezzi della mia anima con le sue parole crudeli e il suo modo di fare infervorato.

Le sue motivazioni sono sinistre, i suoi metodi calcolati.

Lo odio più di qualsiasi altra cosa al mondo.

Ma la parte di questo incubo che mi spaventa di più è il modo in cui mi fa dimenticare il mio odio, riuscendo a scatenare il mio piacere e spingendomi a desiderarlo, mentre dovrei volerlo morto.



Recensione


Prigioniera del diavolo ricorda per certi versi: La regina inviolata di Mink, La bellezza nell'inganno di Charmaine Pauls e Il ladro di baci di L. J. Shen; se vi sono piaciuti, allora questo è il libro che fa per voi.

Celia Aaron sviluppa gli eventi iniziali in maniera originale sia per scrittura, sia per i sentimenti tra i due protagonisti e anche per il modo in cui riesce a coinvolgere il lettore nella relazione tra Matteo e la sua principessa/strumento di vendetta.


Il nostro legame è stato forgiato nell'odio e perfezionato nell'amore.

Matteo vive solo per vendicare il destino misero che i Manchello e i Fontana hanno riservato ai suoi genitori. Così interviene al matrimonio tra i pupilli delle due famiglie troncando il loro legame, uccide lo sposo e fa della sposa sua moglie.

Sullo stesso altare insanguinato.

Nello stesso momento.





Lucrezia ha sempre voluto allontanarsi da tutto quello che rappresenta la sua famiglia, dagli obblighi che comporta, ma non ha mai avuto voce in capitolo e ora non capisce perché questo bellissimo uomo crudele ce l'abbia tanto con lei.


La storia essendo un dark romance non è adatta a tutti, ci sono scene per un pubblico consapevole, anche se per chi è avvezzo a questo genere di letture certe dinamiche sono scontate.




Valutazione complessiva ⭐⭐⭐⭐⭐


Comments


Commenting has been turned off.
bottom of page