top of page
41.png

Un cuore così impavido e spezzato


Titolo: Un cuore così impavido e spezzato

Autore: Brigid Kemmerer

Casa editrice: Mondadori

Pubblicazione: 08/02/22

Serie: Cursebreakers #2

Trope: fantasy romance, enemies to lovers


Compralo su Amazon a questo link



Trama


Harper è riuscita a spezzare la maledizione che imprigionava il Principe Rhen e a impedire che il regno venisse distrutto. Ma i guai non sono finiti: si mormora infatti che egli non abbia diritto al trono, che la Principessa Harper di Disi sia solo un'imbrogliona, e che a Emberfall circoli la magia proibita. Per di più Grey, un tempo capitano delle guardie di Rhen, è fuggito dal Castello di Ironrose portando con sé un terribile segreto. Potrebbe essere lui il vero erede? Di sicuro Grey non ha alcuna intenzione di sfidare Rhen per la corona... finché Karis Luran minaccia nuovamente di attaccare Emberfall. La figlia Lia Mara conosce il suo piano di devastazione, ma riuscirà a convincere Grey a muovere contro Rhen? Perché sconfiggere il principe potrebbe essere l'unico modo per salvare il regno. Dopo "Un fato così ingiusto e solitario", prosegue la saga di Emberfall: un racconto fantasy che parla di amicizie tradite e amori inaspettati, in un regno incantato sull'orlo della guerra.




Recensione


Un cuore così impavido e spezzato è il secondo libro della trilogia The Cursebreakers.


🥀 Se nel primo abbiamo dei chiari riferimenti, essendo un retelling, a "La bella e la bestia" in questo c'è uno scostamento finale/totale.


📝 Cambiano anche le voci narranti:

nel primo, i due punti di vista erano quelli di Harper e Rhen, in questo volume scopriamo principalmente le storie dello "Spaventoso Grey" e di Lia Mara, la figlia maggiore della temibile Regina di Syhl Shallow.


🌍 La storia inizia facendo percepire il malcontento della gente di Emberfall, le voci che Rhen non sia il vero erede al trono si sono estese e anche la fiducia nel popolo del regno inventato da Harper, Disi, sta venendo meno.

In questo contesto vediamo un Rhen molto diverso dal primo libro, rinchiuso dalla sua stessa paura, gli occhi resi opachi dal pregiudizio, la mano troppo rapida nel dettare sentenze crudeli e ingiuste.


💔 Mi ha davvero spezzato il cuore il modo in cui Rhen ha trattato il suo popolo e la fredda indifferenza con cui ha condannato Grey, dopo tutti quegli anni di servizio e di condivisione della maledizione.



Grey si ritrova a dover scappare da Emberfall, da Rhen, e lo fa in compagnia di una donna straordinaria, Lia Mara, l'incarnazione vivente che la 🍎 effettivamente può cadere lontano dall'albero.


🤝Insieme viaggeranno, combatteranno, impareranno a rispettarsi e aver fiducia l'una nell'altro, per il loro stesso bene e per quello dei loro popoli.



Valutazione complessiva ⭐⭐⭐⭐⭐

Комментарии


Комментарии отключены.
bottom of page